Tecnologia

Google Cloud Pro, il corso gratuito per gli sviluppatori di domani

Nel momento in cui il Paese ha una carenza di circa 300mila figure in ambito ICT e, annunci di lavoro alla mano, trovare uno sviluppatore è come cercare un ago in un pagliaio, la holding californiana annuncia Google Cloud Pro, il corso gratuito con certificazione Google per gli sviluppatori di domani.

A valle della congiuntura pandemica, infatti, è sempre più evidente la spinta alla transizione digitale, con risorse e dati affidati al cloud: in quest’ottica, il corso Google Cloud Pro vuole essere un percorso formativo, offerto da Google Cloud e TIM per prepararsi alle certificazioni Google Cloud che, nel prossimo futuro, saranno richiestissime sul mercato del lavoro.

Corso Google Cloud Pro, di cosa si tratta

Ottenere una certificazione Google Cloud Pro, diventando così Google Cloud Certified, è il miglior strumento per dimostrare il possesso delle conoscenze teoriche e pratiche necessarie alla progettazione, allo sviluppo, alla gestione e all’amministrazione dell’infrastruttura applicativa e delle soluzioni dati sulla tecnologia Google Cloud.

Dopo un test di valutazione iniziale, i docenti di Google Cloud Pro forniranno la migliore preparazione possibile per aiutare i discenti a superare l’esame di certificazione (unico costo a carico dell’iscritto), per ottenere una delle seguenti certificazioni:

Associate Cloud Engineer (ACE): Implementa applicazioni, controlla le operazioni e gestisce soluzioni aziendali. Usa la Google Cloud Console e l’interfaccia a riga di comando per eseguire le classiche attività basate sulla piattaforma al fine di mantenere una o più soluzioni distribuite che sfruttano i servizi gestiti o autogestiti da Google su Google Cloud.

Professional Cloud Architect (PCA): Permette alle organizzazioni di sfruttare le tecnologie Google Cloud. Grazie alla sua conoscenza approfondita dell’architettura Cloud e della Google Cloud Platform, può progettare, sviluppare e gestire soluzioni solide, sicure, scalabili e dinamiche in grado di guidare gli obiettivi aziendali.

Professional Data Engineer (PDE): Progetta, costruisce e risolve i problemi dei sistemi di elaborazione dei dati con particolare attenzione a sicurezza, affidabilità, scalabilità ed efficienza di tali sistemi. Costruisce modelli statistici per supportare il processo decisionale e crea modelli di Machine Learning per automatizzare i processi aziendali chiave.

Ogni ciclo formativo di Google Cloud Pro si compone di webinar, sessioni Q&A e lezioni on-demand. I technical partner al fianco di Google Cloud e TIM sono Codemotion, Fast Lane e Coursera.

Durante l’intero percorso di studio, gli sviluppatori ottengono skill badge al raggiungimento di determinati obiettivi. Serviranno a testimoniare le competenze acquisite e potranno essere condivisi all’interno del proprio curriculum vitae oppure sui profili social anche prima di aver ottenuto la certificazione finale.

Il prossimo ciclo di formazione di Google Cloud Pro prenderà il via in data 28 marzo 2022 per concludersi il 25 luglio 2022, mentre il successivo è pianificato dal 25 luglio 2022 al 25 novembre 2022. Per partecipare basta  compilare il modulo dedicato.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button