Sociale

Bonus asili nido 2022, come fare domanda

Per i genitori di bambini fino a 3 anni c’è la possibilità di ottenere il bonus asili nido: lo ha reso noto l’INPS nei giorni scorsi nell’informativa del 25 febbraio, fornendo al pubblico le indicazioni su come fare la domanda.

Il bonus asili nido nasce per sostenere tutte le famiglie con figli minori fino ai tre anni di età che frequentano l’asilo nido: è importante sapere che dopo aver fatto domanda è necessario conservare le fatture dei pagamenti fino ad aprile del prossimo anno. L’importo massimo ricevibile è fino a tremila euro e concerne 11 mensilità corrisposte all’asilo dal periodo che va da gennaio a dicembre 2022.

Il bonus asili nido è una misura che si aggiunge all’assegno unico e universale e all’assegno per i figli con disabilità: sono, infatti, misure cumulabili fra loro.

Bonus asili nido, come funziona

Per ottenere il bonus asili nido è necessario accedere al portale INPS con le credenziali (alternative fra loro):

  • SPID, Identità digitale;
  • CIE, Carta d’Identità Elettronica;
  • CNS, Carta Nazionale dei Servizi.

Il beneficio deve essere richiesto unicamente dal genitore che sostiene il pagamento delle rette scolastiche. L’istanza può essere inviata entro il 31 dicembre tramite il portale oppure affidandosi a un patronato/CAF.

Il bonus asili nido 2022 è riconosciuto per i genitori di figlie e figli nati, adottati o affidati fino a 3 anni che frequentano l’asilo nido oppure che, a causa di gravi patologie, svolgono attività di formazione e supporto presso la propria abitazione.

Due sono i fattori che determinano l’importo del beneficio, fino a un massimo di 3.000 euro:

  • l’ISEE minorenni;
  • il numero delle mensilità effettivamente pagate fino a un massimo di 11 e comprese tra gennaio e dicembre 2022, che devono essere comunicate nel momento in cui si inoltra la richiesta di accesso all’agevolazione.

Per avere un parametro di quanto sarà l’agevolazione del bonus asili nido, l’INPS informa che vi sono alcuni scaglioni:

  • ISEE minorenni fino a 25mila euro: importo massimo annuo di tremila euro, mensili 272,72 euro;
  • ISEE minorenni da 25.001 euro fino a 40.000 euro: importo massimo annuo di 2.500 euro, mensili 227,27 euro;
  • ISEE minorenni superiore a 40.001 euro: importo massimo annuo di 1.500 euro, mensili 136,37 euro.

Infine, secondo quanto informa l’INPS è possibile visionare il videotutorial per compilare la domanda. E’ fondamentale ricordarsi che

“All’atto della presentazione della domanda deve essere allegata la documentazione comprovante il pagamento almeno di una retta relativa ad un mese di frequenza per cui si richiede il beneficio oppure, nel caso di asili nido pubblici che prevedono il pagamento delle rette posticipato rispetto al periodo di frequenza, la documentazione da cui risulti l’iscrizione o l’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino”.

Per concludere, coloro che hanno già presentato domanda di accesso al bonus asili nido nel 2021 possono confermare e modificare i dati già presenti nel portale INPS.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button