Tecnologia

Google down: niente ricerca e servizi in tutto il mondo

E’ da qualche ora – anche se sembra sia da ieri pomeriggio in America – che utenti di tutto il mondo registrano il Google Down. La pagina di ricerca più diffusa del web si apre, ma non funziona: inutile provare a digitare qualcosa, resterà fissa sulla schermata iniziale o segnalerà che “qualcosa è andato storto”.

Anche noi questa mattina abbiamo provato ad effettuare qualche ricerca, con risultati nulla: inizialmente abbiamo creduto di avere problemi di connessione, ma presto – facendo una veloce ricerca su twitter – è stato noto che si sta assistendo ad un vero e proprio Google Down.

Google down, i tempi di ripristino

Non si sa ancora a cosa sia dovuto il Google Down né quando riuscirà ad essere risolto: al momento, sembra stiano ancora funzionando il servizio di posta elettronica, mentre non si può dire lo stesso di alcuni servizi cloud.

I servizi Google funzionano a macchia di leopardo ma non è il primo Google Down che capita in questi giorni: già il 14 e il 19 febbraio su Twitter alcuni utenti lamentavano l’impossibilità di accedere ai server di Google. Secondo il report in real time, il 56% degli utenti colpiti del google down ha registrato, nelle ultime ventiquattro ore, l’impossibilità di eseguire la ricerca, il 35% la difficoltà con l’accesso ai siti web e il 9% ad effettuare il login.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button