Economia

FEI e Banca Sistema a sostegno delle PMI italiane con 150mln

“Grazie a questo accordo con Banca Sistema e al Fondo Europeo di Garanzia, le PMI Italiane potranno beneficiare di 150 milioni di euro per superare la crisi economica e promuovere i loro investimenti futuri.”

Il Fondo Europeo di Investimenti (FEI) e Banca Sistema hanno firmato un accordo a sostegno delle piccole e medie imprese italiane grazie al quale FEI metterà a disposizione una garanzia per 150 milioni di euro nell’ambito del Fondo Europeo di Garanzia (FEG) e Banca Sistema potrà erogare liquidità aggiuntiva alle imprese private attraverso operazioni di factoring pro solvendo. Lo rende noto lo stesso istituto di credito in una nota stampa.

Perché l’accordo FEI – Banca Sistema

L’accordo siglato fra FEI e Banca Sistema è in linea con gli obiettivi delineati nel Piano Strategico 2021-2023 di Banca Sistema e permetterà di ampliare ulteriormente l’eterogeneità del portafoglio clienti Factoring includendo piccole e
medie imprese italiane
e operazioni di cessione crediti privato su privato per un valore cumulato stimato di 500 milioni di euro in tre anni.

Per comprendere meglio lo scenario, è opportuno sapere che il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) è un’istituzione finanziaria parte del Gruppo Banca Europea per gli Investimenti (BEI). La sua missione principale è quella di supportare le micro, piccole e medie imprese (PMI) europee, sostenendo le loro possibilità di accesso al credito.

ll FEI è anche attivo nel sostenere gli investimenti dei fondi per il clima e le infrastrutture con una forte attenzione alla sostenibilità ambientale. In questo ruolo, il FEI persegue gli obiettivi dell’Unione Europea a supporto dell’innovazione, della ricerca e sviluppo, dell’imprenditoria, della crescita e dell’impiego.

Allo stesso tempo, il Fondo di garanzia paneuropeo (FEG o EGF in inglese) è stato creato dal Gruppo BEI (BEI e FEI) con i contributi dell’Italia e di altri Stati membri dell’Unione Europea per proteggere le imprese colpite dalla crisi
causata dal COVID-19.

Con quasi 25 miliardi di euro di garanzie, Il Fondo di garanzia paneuropeo consente a BEI e a FEI di mettere rapidamente a disposizione delle imprese, principalmente PMI e midcap, prestiti, garanzie, azioni e altri strumenti finanziari. Il Fondo di Garanzia paneuropeo fa parte del pacchetto di misure dell’Unione Europea che mira a fornire un totale di 540 miliardi di euro per rilanciare le parti dell’economia dell’Unione Europea che sono state più colpite.

Gelsomina Vigliotti, Vice-Presidente della Banca Europea per gli Investimenti, commenta:

“Le piccole e medie imprese sono il motore trainante dell’economia europea e sostenerle è una delle priorità principali del Gruppo BEI per superare la crisi economica causata dalla pandemia e promuovere progetti di sviluppo e crescita. In quest’ottica, l’accordo siglato con Banca Sistema mira contribuirà a rilanciare gli investimenti e la competitività delle imprese Italiane.”

Alain Godard, CEO del Fondo Europeo di Investimenti, ha dichiarato:

“Grazie a questo accordo con Banca Sistema e al Fondo Europeo di Garanzia, le PMI Italiane potranno beneficiare di 150 milioni di euro per superare la crisi economica e promuovere i loro investimenti futuri.”

Gianluca Garbi, CEO di Banca Sistema ha commentato:

“La sigla di questo accordo con FEI è fonte di grande soddisfazione perché consentirà a Banca Sistema, specializzata nel factoring verso la Pubblica Amministrazione, di dare ulteriore impulso all’attività della Divisione Factoring erogando liquidità alle PMI italiane tramite l’acquisto di crediti commerciali anche da privati e continuando così a favorire ripresa economica e sviluppo del Paese”.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button