Green

Motocicli e ciclomotori, dal 13 gennaio riaprono prenotazioni Ecobonus

Dopo le auto e i veicoli commerciali, questa volta tocca a motocicli e ciclomotori: a partire da domani 13 gennaio 2022, sarà possibile prenotare sulla piattaforma messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico l’Ecobonus fino al 40%.

Acquisto di motocicli e ciclomotori con Ecobonus, come fare

Con l’obiettivo di invogliare la transizione green e una mobilità più sostenibile, al misura degli Ecobonus è stata rifinanziata con i 20 milioni previsti dalla Legge di Bilancio 2021. Gli Ecobonus, comunque, continueranno nel 2023 sempre con uno stanziamento di 20 milioni e 30 per ciascun anno dal 2024 al 2026.

Il contributo, in questa fase, è rivolto a coloro che acquistano un motociclo o ciclomotore elettrico o ibrido nuovo di fabbrica delle categorie

categoria ((L1e)): veicoli a due ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) non supera i 50 cc e la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) non supera i ((45 km/h));

categoria ((L2e)): veicoli a tre ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) non supera i 50 cc e la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) non supera i ((45 km/h));

categoria ((L3e)): veicoli a due ruote la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i ((45 km/h));

categoria ((L4e)): veicoli a tre ruote asimmetriche rispetto all’asse longitudinale mediano, la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i ((45 km/h)) (motocicli con carrozzetta laterale);

categoria ((L5e)): veicoli a tre ruote simmetriche rispetto all’asse longitudinale mediano, la cilindrata del cui motore (se si tratta di motore termico) supera i 50 cc o la cui velocità massima di costruzione (qualunque sia il sistema di propulsione) supera i ((45 km/h));

categoria ((L6e)): quadricicli leggeri, la cui massa a vuoto è inferiore o pari a 350 kg, esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, la cui velocità massima per costruzione è inferiore o uguale a 45 km/h e la cui cilindrata del motore è inferiore o pari a 50 cm³ per i motori ad accensione comandata; o la cui potenza massima netta è inferiore o uguale a 4 kW per gli altri motori, a combustione interna; o la cui potenza nominale continua massima è inferiore o uguale a 4 kW per i motori elettrici. Tali veicoli sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai ciclomotori a tre ruote della categoria L2e, salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie;

categoria ((L7e)): i quadricicli, diversi da quelli di cui alla categoria L6e, la cui massa a vuoto è inferiore o pari a 400 kg (550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, e la cui potenza massima netta del motore è inferiore o uguale a 15 kW. Tali veicoli sono considerati come tricicli e sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai tricicli della categoria L5e salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie;))

L’ecobonus per motocicli e ciclomotori verrà calcolato sulla percentuale del prezzo di acquisto: 30% per gli acquisti senza rottamazione e 40% per gli acquisti con rottamazione. Per usufruire della misura è necessario prenotarsi sulla piattaforma dedicata cui si accede tramite SPID.

Roberto Malfatti

Roberto Malfatti, nato nell'anno in cui Bearzot insegnava al mondo a giocare a calcio con la sua Italia campione del Mondo. Sociologo, comunicatore, papà di Irene e chitarrista all'occorrenza. Esperto in tematiche ambientali con il vizietto di ascoltare sano rock.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button