Impresa e Startup

GrandUp Impact Imprese, apre la call 2022 dedicata al Terzo Settore

Team informali, cooperative, associazioni e imprese sociali saranno selezionati fra le candidature pervenute e affiancati dagli esperti di SocialFare in un percorso organizzato in cinque moduli di formazione e co-progettazione, a cui seguiranno prove di presentazione ed eventi.

È aperta la call 2021-22 del programma GrandUp Impact Imprese, iniziativa promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo in collaborazione con SocialFare, Centro per l’Innovazione Sociale e dedicata a team e organizzazioni che intendono sviluppare un progetto imprenditoriale in risposta alle sfide sociali più rilevanti per il territorio della provincia di Cuneo. Per candidarsi si ricorda che la scadenza è l’11 febbraio 2022.

Sono previsti due incontri di presentazione, che si terranno il 17 gennaio prossimo a Cuneo e il 18 gennaio ad Alba. GrandUp Impact Imprese 2021-22 è un percorso di accelerazione di conoscenza rivolto a gruppi informali e organizzazioni del Terzo Settore, che intendono rafforzare le proprie progettualità a impatto sociale e apprendere nuove competenze, strumenti e metodi dell’Innovazione Sociale.

GrandUp Impact Imprese, di cosa si tratta

Team informali, cooperative, associazioni e imprese sociali saranno selezionati fra le candidature pervenute e affiancati dagli esperti di SocialFare in un percorso organizzato in cinque moduli di formazione e co-progettazione, a cui seguiranno prove di presentazione ed eventi. Il tutto da aprile a dicembre 2022, organizzato in 3 ‘classi’ rispettivamente nelle sedi di Cuneo, Alba e Bra.

I progetti candidati a GrandUp! Impact! Imprese 2021-22 dovranno implementare logiche e approcci volti a coinvolgere la comunità e incentivare la partecipazione attiva dei cittadini, rispondendo a una delle sei sfide sociali identificate come prioritarie per la provincia di Cuneo: educazione ambientale; patrimonio territoriale; nuovi modelli di sviluppo; inclusione; benessere e cura; talenti e protagonismo giovanile.

Al termine del percorso, i migliori team potranno confrontarsi con un Advisory Board, un panel di esperti negli ambiti dell’innovazione sociale e dell’imprenditoria a impatto, e avere accesso a tre diversi tipologie di premialità: l’erogazione di un contributo economico per lo sviluppo delle migliori progettualità; l’accesso a un percorso di accompagnamento dedicato su specifici ambiti identificati come strategici per lo sviluppo del progetto; infine l’accesso diretto al Selection Day di Foundamenta, il programma di accelerazione per impact startup di SocialFare.

Con l’apertura di questa nuova call del percorso GrandUp! Impact Imprese -sostiene Ezio Raviola, vice presidente della Fondazione Crc- l’Istituto torna a sostenere lo sviluppo di attività imprenditoriali in grado di generare impatto reale sulle nostre comunità e centrate sulla sostenibilità sociale, economica e ambientale. Un percorso che intende dare risposte alle nuove sfide della realtà contemporanea e offre un’occasione importante di crescita e di acquisizione di competenze specifiche nel campo dell’innovazione sociale”.

“GrandUp Impact Imprese -sottolinea Laura Orestano, Ceo di SocialFare- parte con una nuova edizione che mette in evidenza il successo passato e le nuove prospettive che la Fondazione Crc intende offrire al territorio della Granda in termini di impresa come leva di crescita reale, inclusiva e sostenibile. SocialFare si affianca alla Fondazione Crc con entusiasmo e passione per un territorio che continua a sorprenderci per la sua imprenditorialità e cura del bene comune”.

Nelle due scorse edizioni, infatti, GrandUp! Impact Imprese ha accompagnato 30 team -molti dei quali hanno proseguito il loro percorso di crescita anche successivamente, dando vita a progetti di impresa che generano oggi un impatto sociale significativo su scala locale e/o nazionale- attraverso 64 giornate di laboratorio e 467 ore di formazione teorico-pratica. Al termine del percorso, tre team sono entrati in Foundamenta, il programma di accelerazione imprenditoriale di SocialFare: Humus Job, Ecostalla e 8Pari. Humus Job ha inoltre realizzato una campagna di equity crowdfunding di successo e stretto alleanze con realtà della portata di NaturaSì e Altromercato.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button