Economia

Che cos’è Anubi Digital: la piattaforma italiana per le criptovalute

Al via Anubi Digital: tra le prime aziende al mondo a fornire l’accesso alla DeFi istituzionale, che garantisce un approccio regolamentato alla finanza decentralizzata nel pieno rispetto dei migliori standard di sicurezza e di compliance.

E’ arrivata sul mercato Anubi Digital, la piattaforma italiana nata per custodire e far lavorare Bitcoin e le principali criptovalute nella DeFi (finanza decentralizzata) istituzionale.

Il contesto di partenza è proprio quello del 2021, anno che ha visto un grande sviluppo per il mondo delle criptovalute e degli Nft in un contesto di crescita esponenziale che vede aumentare, anche in Italia, l’interesse per i Digital Assets.

Che cos’è Anubi Digital

La piattaforma di Anubi Digital, attiva da Gennaio 2022, è stata progettata per aiutare un pubblico sempre più vasto e consapevole a possedere criptovalute, NFTs e altri Digital Assets in maniera sicura e remunerativa, attraverso un approccio regolamentato alla finanza decentralizzata (CeDeFi).

Per rispondere a queste esigenze, nasce Anubi Digital: la prima piattaforma italiana per la custodia attiva che “fa lavorare” le principali criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Polkadot, Aave, le stablecoin USDC e USDT e numerose altre nel corso del 2022), offrendo ai propri clienti un accesso semplice ed autonomo alle principali opzioni di generazione di valore (staking, liquidity mining, lending) ed una suite di servizi specifici di natura fiscale, legale e notarile legati al possesso di crypto.

Caratteristica distintiva e di grande valore di Anubi Digital è quella di essere entrata a far parte di Aave Arc, il primo ed unico protocollo di DeFi istituzionale (permissioned), nato dalla partnership tra Aave (primario protocollo DeFi) e Fireblocks (azienda leader per soluzioni di custodia). Il giorno 17 Dicembre 2021 Anubi Digital è stata la prima azienda al mondo a depositare liquidità nel pool istituzionale di Aave Arc, inaugurando a tutti gli effetti una nuova era per la finanza decentralizzata.

La piattaforma Anubi Digital rappresenta così la prima porta di accesso Italiana verso il mondo dei Digital Assets, per tutti i soggetti regolati che, in mancanza di compliance, non hanno finora potuto trarre beneficio dalle opportunità di questo nuovo mercato. Ogni utente che si registra sulla piattaforma Anubi Digital viene approvato attraverso la procedura di KYC (Know Your Customer) e nel rispetto delle procedure AML (Anti Money Laundering), offrendo a soggetti privati e istituzionali la possibilità di operare nel totale rispetto delle regole in vigore e della prossima regolamentazione MiCA.

Custodia sicura: passiva e attiva

Tra i punti di forza di Anubi Digital figura anche la garanzia per i proprietari di criptovalute di una custodia affidabile e sicura, che si declina in passiva e attiva.

•   Passiva

I clienti, registrandosi e aprendo il proprio account, possono trasferire in autonomia le proprie criptovalute acquistate su qualsiasi exchange ed i propri NFT custodendoli in totale tranquillità (anche grazie ad un’assicurazione che copre il 100% della custodia passiva) all’interno di un’infrastruttura, di diritto italiano, che rappresenta lo stato dell’arte per la custodia dei Digital Assets secondo i più stringenti standard di affidabilità e sicurezza.

•   Attiva

A chi invece desidera aumentare la propria quantità di criptovalute durante la fase di possesso, Anubi Digital permette di scegliere tra numerose opzioni di staking (ingenti investimenti in tecnologia hanno permesso all’azienda di diventare validatore di Polkadot, Kusama ed Ethereum) e di liquidity mining, oltre naturalmente alla possibilità di accedere alle opzioni di borrowing e lending della DeFi istituzionale, le cui pool di liquidità sono accessibili solo a soggetti verificati, come lo sono tutti i clienti di Anubi Digital. Tutti i compensi sono accreditati mensilmente in modalità crypto su crypto e, al momento, variano, a seconda della criptovaluta e della soluzione scelta, indicativamente dal 3,5% fino al 20% annuo.

Anubi Digital offre anche una completa suite integrata di servizi fiscali, legali e notarili pensati per permettere ai suoi clienti di affrontare e risolvere problematiche di tassazione, passaggi di proprietà e successione delle criptovalute.

Il Team

La visione e capacità di execution dimostrata fino ad ora da Anubi Digital, e già riconosciuta dal mercato nei primi due round di finanziamento da complessivi 3,5 milioni di Euro finalizzati ancora prima della partenza operativa, è avvalorata dalla grande expertise dei Co-Founder: Diego D’Aquilio, attivo nel mondo crypto dal 2015, Adriano Marconetto, oltre 20 anni di esperienza nel mondo tech e Federico Nitidi, che ha costruito attività in Italia, Israele e Stati Uniti nell’ambito della DeFi. A supporto del team anche un Advisory Board di alto livello che vede tre figure dal know-how complementare come: Stefano Bernardi, Co-Founder di Semantic.vc, tra i primi in Italia ad occuparsi di crypto; Davide Mereghetti, già top executive UniCredit e Fabio Vaccarono, attuale CEO di Pegaso Multiversity dopo una lunga esperienza alla guida di Google Italia e come VicePresident di Alphabet.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button