Impresa e Startup

Marchi +, da oggi attivo lo sportello 2021 per le agevolazioni

Dalle nove e mezza di questa mattina Invitalia ha attivato lo sportello per Marchi +, la terza delle agevolazioni messe a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico per tutelare i marchi delle PMI all’estero mediante agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale.

La misura agisce attraverso due possibilità:
– Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
– Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Marchi +, come funziona la misura

Il plafond messo a disposizione per Marchi + è di 3 milioni di euro: diversamente, per Brevetti + e Disegni + sono stati messi a disposizione, rispettivamente, 23 e 12 milioni di euro.

Marchi + agisce su due tipologie di agevolazioni, come indicato nel paragrafo precedente: per la prima, denominata “Misura A”, è prevista la concessione di un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo di euro 6.000,00, per la Misura B (la seconda) di euro 8.000,00.

Anche se, complessivamente, può essere riconosciuto un importo massimo per impresa del valore di euro 20.000,00.

Anche questa misura rientra nelle Linee di intervento strategiche sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023, il primo provvedimento di natura programmatoria di attuazione in Italia del PNRR, che annovera la “riforma del sistema della proprietà industriale” all’interno della missione 1, componente 2 “Digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo” e che ha destinato ad un pacchetto di azioni un finanziamento straordinario di 30 milioni di euro.

Infatti, in questo scenario, i diritti di proprietà industriale (DPI) rivestono un ruolo cruciale poiché consentono di proteggere le idee, le opere e i processi frutto dell’innovazione, assicurando un vantaggio competitivo a chi li ha ideati; aprono la possibilità di valorizzare l’innovazione acquisendo nuovi mercati e offrono la possibilità di continuare ad investire sul futuro.

Le domande si compilano esclusivamente online sul sito dedicato. Il Ministero ha messo a disposizione un servizio di assistenza telefonica al numero 06-77713810 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11.00 e un servizio di informazione gestito attraverso la casella info@marchipiu2021.it a cui è possibile inviare quesiti.

Romolo Napolitano

Giornalista professionista dal 2011 è stato, non ancora trentenne, caporedattore dell’agenzia di informazione videogiornalistica Sicomunicazione. Ha lavorato 3 anni negli Stati Uniti in MSC. Al suo ritorno in Italia si è occupato principalmente di uffici stampa e comunicazione d'impresa. Attualmente è giornalista, copywriter e videomaker freelance. Si occupa, tra le altre cose, di tecnologie, nautica e sociale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button