Impresa e Startup

Luiss EnLabs cerca startup da accelerare: al via call 2023 con investimenti fino a 200k

Ha preso il via la nuova call per startup di Luiss EnLabs, l’acceleratore di startup digitali di LVenture Group, tra i principali a livello europeo. Nato da una joint venture con l’Università Luiss e supportato dai partner Accenture, Intesa Sanpaolo assieme a Intesa Sanpaolo Innovation Center e Meta, Luiss EnLabs ha lanciato oltre 130 startup in 20 edizioni, che hanno raccolto 136 milioni di euro (23 milioni di euro investiti direttamente da LVenture Group).

Tutte le startup digitali early-stage con un prototipo funzionante (MVP) possono candidarsi fino al 13 novembre accedendo al sito internet dedicato: è l’unica occasione per accedere all’edizione 2023, la 21ª di Luiss EnLabs.

Accelerare con Luiss EnLabs:

Le startup selezionate riceveranno un investimento pre-seed personalizzato fino a 200 mila euro, anche in forza della partnership con Lazio Innova, che co-investe con LVenture Group nelle startup accelerate pronte ad operare all’interno del territorio della Regione Lazio mediante Innova Venture (il Fondo di Venture Capital della Regione finanziato dai fondi strutturali europei del POR FESR 2014/2020).

L’accesso al Programma di Accelerazione Luiss EnLabs, della durata di 5 mesi, consente, inoltre, alle startup di usufruire di importanti agevolazioni per servizi tecnologici per un valore di 2 milioni di euro come Amazon Web Services, OVHcloud, Hubspot e Stripe.

Le startup selezionate entreranno a far parte dell’ecosistema di LVenture Group, un network di partner strategici che comprende primari investitori e corporate, advisor internazionali, pronti a impegnarsi anche finanziariamente, e una rete di ‘alumni’ delle oltre 130 startup accelerate da Luiss EnLabs.

Cosa occorre per partecipare al bando Luiss EnLabs?

Luiss EnLabs è alla ricerca di startup che sappiano innovare processi e modalità in:

  • Finanza personale, per colmare il gap fra banche, risparmiatori e investitori;
  • Casa e welfare, per trovare nuovi paradigmi abilitanti, sempre più legati alla possibilità di ripensare credito, rischio e debito nell’accesso a questi servizi;
  • Proprietà dei dati e moderazione dei contenuti, per ricercare soluzioni in grado di ricostruire il valore dell’originale e dell’autenticità e mantenerlo stabile e riconoscibile in tutto il web;
  • Servitizzazione, per innovare creazione e gestione diretta di servizi a supporto del cliente e della vita del prodotto;
  • Futuro del viaggio, per ridefinire l’esperienza di viaggio sfruttando risorse invariabili in modi alternativi e non convenzionali;
  • Futuro dell’Edu Tech, per fornire modelli personalizzati e accessibili per uno standard educativo più elevato, grazie alla tecnologia e alle migliori interazioni.

“Accedere a Luiss EnLabs significa intraprendere un percorso sfidante, che mette a disposizione tutte le risorse necessarie allo sviluppo delle startup, non solo finanziarie. Il team di LVenture Group supporta infatti i founder a 360°, in tutti gli aspetti cruciali del business: dallo sviluppo del prodotto, al branding, al marketing, agli aspetti legali, alla gestione HR e al fundraising. Luiss EnLabs è il programma di accelerazione per startup ambiziose, che vogliono crescere rapidamente sul mercato”, ha affermato Giulio Montoli, head of pre-seed investments di LVenture Group.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button