Innovazione

RetImpresa Registry, la piattaforma italiana per open innovation e startup di Confindustria

RetImpresa, l’agenzia di Confindustria per la rappresentanza e la promozione delle aggregazioni e delle reti d’impresa, rafforza la collaborazione con Miami scientific italian community (Msic) puntando su Registry international, la piattaforma per l’open innovation che utilizza la blockchain come identity provider per il business matching.

Cos’è Registry

Registry è il progetto di RetImpresa sviluppato nel 2021 per mettere in connessione, all’interno di un ecosistema digitale aperto, la domanda e l’offerta di innovazione proveniente da piccole e medie imprese e Startup, allo scopo di favorire la co-progettazione e la ricerca di opportunità di business e partner ideali con cui collaborare.

Registry usa la blockchain per certificare il processo collaborativo e le filiere digitali, assegnando un’identità digitale unica e inviolabile alle imprese che si iscrivono in piattaforma e la paternità alle idee pubblicate nel marketplace, e assicurando trasparenza e sicurezza alle connessioni e ai partenariati tra imprese.

Ad inizio 2022 RetImpresa ha lanciato Registry international, la versione multilingue della piattaforma per le imprese estere con l’obiettivo di stimolare la creazione di partnership internazionali, il trasferimento tecnologico e i programmi di import/export con aziende e start-up italiane.

Da queste premesse nasce la collaborazione con Miami Sic, che attraverso la sua consolidata rete internazionale di relazioni potrà consentire di sviluppare su Registry international virtuose azioni di open collaboration e networking tra il mondo scientifico e imprenditoriale statunitense e il dinamico e innovativo cluster di pmi e startup italiane presenti in piattaforma.

“Con questa iniziativa – dichiara Carlo La Rotonda, direttore di RetImpresa – intendiamo rafforzare ulteriormente la collaborazione in essere con la Msic offrendo alle imprese e startup italiane, tramite Registry international, un punto di accesso diretto e qualificato al mercato Usa nel quale mettere in mostra l’eccellenza del made in Italy. Sono convinto che il marketplace delle idee imprenditoriali innovative e sostenibili di Registry potrà stimolare il trasferimento tecnologico, collaborazioni e alleanze tra le imprese dei nostri Paesi”.

“Puntiamo al matchmaking – spiega Fabio De Furia, presidente della Miami scientific italian community – ovvero daremo alle aziende la possibilità di conoscere nuovi partner internazionali tecnologici, finanziari e per progetti di ricerca”.

“Cercheremo di valorizzare e di promuovere – auspica – nuovi prodotti aumentando la relazione tra offerta e domanda commerciale e tecnologica per creare un’offerta sistematica che coinvolga tutti i player, italiani e statunitensi e offrire loro delle opportunità, anche in ambito internazionale, in modo che possano confrontarsi in modo positivo con le sfide, sempre più innovative, che pone oggi il mercato globale”.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button