Impresa e Startup

Startup 5G e IoT, Magic Spectrum entra nella Rete Nazionale Acceleratori

Magic Spectrum, “figlia” dell’incubatore certificato Digital Magics, ha fatto il suo ingresso nella Rete Nazionale Acceleratori. In uno scenario colpito dalla pandemia di Covid-19, Magic Spectrum vuole puntare tutto sull’ascesa delle soluzioni di rete 5G e LPWA e sul un ruolo cruciale che giocherà l’IoT, supportando consumatori e aziende nel nuovo business quotidiano.

Siamo pronti a lanciare un programma in grado di attrarre le migliori startup da tutta Europa, focalizzato su servizi e prodotti B2C, B2B e B2B2C.​

Il programma di accelerazione di Magic Spectrum

Lanciato da Digital Magics a fine 2021 e dedicato alle startup che sviluppano prodotti o servizi per il mercato 5G e Internet of Things, in queste ore Magic Spectrum entra a far parte della Rete Nazionale Acceleratori Cdp, il network di snodi fisici sul territorio, focalizzati nei mercati a più elevato potenziale che Cdp Venture Capital sta realizzando per accompagnare i nuovi talenti dell’innovazione nel loro percorso di crescita. Lo rende noto la società.

Con l’ingresso di Cdp Venture Capital, tramite il suo Fondo Acceleratori, il programma di accelerazione, che coinvolge primari corporate partners quali Cisco, Compagnia di San Paolo, Inwit, Irideos, Melita e Unipol Tech, incrementa la sua azione di oltre 3 milioni di euro, arrivando a una dotazione complessiva di 4,55 milioni di euro.

L’entrata di Magic Spectrum all’interno della Rete Nazionale Acceleratori Cdp potenzia ulteriormente l’obiettivo del programma, sia in termini finanziari che territoriali. Le attività di accelerazione prevedono una base operativa sia a Milano, sede di Digital Magics, che a Torino, sede di I3P, Incubatore del Politecnico di Torino, partner di riferimento locale e centro di competenza per i verticali tecnologici individuati da Magic Spectrum.

Il programma di accelerazione di Magic Spectrum selezionerà e accelererà 8 startup, selezionate in base a criteri relativi al potenziale di crescita e alla capacità di affrontare le sfide chiave dell’innovazione che il mercato deve affrontare oggi.

 Le 8 startup che saranno selezionate ogni anno, nei 3 anni di durata del programma, potranno accedere a investimenti fino a 325.000 euro, fra investimento iniziale e follow on, in linea con le migliori best practice di accelerazione europee.

Magic Spectrum si rivolge alle startup che operano nei segmenti chiave del 5G e dell’Internet of Things, come smart home & building, smart mobility, smart factory, retail e logistics, agrifood, health & wellness.

Le startup nelle fasi di pre-seed e seed riceveranno finanziamenti per le startup e supporto continuo dai partner dell’acceleratore, in un processo che le aiuterà a stabilire i propri modelli di business. Infine, i migliori team avranno accesso a finanziamenti aggiuntivi direttamente e attraverso la rete di Digital Magics, inclusi tutti i Corporate Partner.

Il programma di accelerazione sarà composto in due fasi: “Discovery” e “Validation” della durata di circa due mesi ciascuna. Al termine della prima verranno selezionate le 8 startup che entreranno nella fase finale del programma, in cui il progetto sarà testato per poi accedere all’Investor Day: l’incontro con investitori, mentor e aziende.

Romolo Napolitano

Giornalista professionista dal 2011 è stato, non ancora trentenne, caporedattore dell’agenzia di informazione videogiornalistica Sicomunicazione. Ha lavorato 3 anni negli Stati Uniti in MSC. Al suo ritorno in Italia si è occupato principalmente di uffici stampa e comunicazione d'impresa. Attualmente è giornalista, copywriter e videomaker freelance. Si occupa, tra le altre cose, di tecnologie, nautica e sociale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button