Impresa e Startup

Startup: SMAU 2022, ecco come partecipare alle tappe europee

24 startup innovative selezionate potranno partecipare per sviluppare relazioni commerciali, partnership industriali e finanziarie, progetti di open innovation e attività di co-innovazione e favorire processi di cross-fertilization interregionale e internazionale.

Le startup innovative italiane possono accettare la nuova sfida di SMAU 2022: quella di candidarsi alle tappe europee del circuito di innovazione della principale fiera italiana dedicata alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Dal 1964, anno della prima edizione, lo SMAU si è trasformata negli anni fino a diventare un evento rivolto agli Innovation Manager e alle figure che si occupano di innovazione nelle aziende, nonché alle startup innovative. Oggi, infatti, SMAU è una articolata piattaforma europea di incontro e matching dedicata all’innovazione che prevede un Roadshow annuale di appuntamenti territoriali, un evento internazionale a Milano, tappe all’estero a Parigi, Berlino e Londra. Con oltre 50.000 imprese provenienti da tutti i settori produttivi coinvolte ogni anno, SMAU è la piattaforma di riferimento per dialogare direttamente con i protagonisti dell’ecosistema dell’innovazione italiano e internazionale.

Le tappe europee di SMAU

Sono tre le tappe europee di SMAU: Parigi (23-24-25 marzo), Berlino (27-28-29 aprile) e Londra (25-26-27 maggio). Le 24 startup innovative selezionate potranno partecipare per sviluppare relazioni commerciali, partnership industriali e finanziarie, progetti di open innovation e attività di co-innovazione e favorire processi di cross-fertilization interregionale e internazionale.

Le tappe estere del circuito SMAU 2022 si svolgono secondo un format che si è consolidato negli ultimi sette anni e che prevede in ciascun appuntamento il seguente programma di attività:

  • giorno 1: ricevimento serale presso l’Ambasciata italiana, alla presenza dei rappresentanti istituzionali, delle startup selezionate, degli investitori, delle corporates e degli abilitatori complessivamente coinvolti nell’iniziativa, tra italiani e internazionali (nell’ultima edizione realizzata hanno preso parte a questo momento 300 partecipanti delle categorie indicate);
  • giorno 2: evento della durata di tutta la giornata (presso StationF a Parigi, presso ewerk a Berlino e presso The Old Truman Brewery a Londra), con incontri di matching e speed pitching di presentazione delle startup italiane al pubblico di investitori e corporates internazionali interessati a conoscerle;
  • giorno 3: tour dei luoghi dell’innovazione mediante visita ad alcuni incubatori e acceleratori della città, per stimolare la nascita di partnership tra gli stessi e l’ecosistema italiano partecipante all’iniziativa.

Chi può partecipare e come

L’opportunità di prendere parte alle tappe estere del circuito SMAU 2022 è riservata a startup in possesso dei seguenti requisiti:

  • sede legale e/o operativa in Italia;
  • iscritte come “startup innovative” nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese;
  • contenuto innovativo del prodotto o servizio presentato;
  • prodotto o servizio b2b o, se b2c, con interesse a partnership industriali e/o finanziarie;
  • prodotto o servizio già industrializzato e pronto per il mercato, con interesse a sviluppo internazionale;
  • linee tecnologiche di sviluppo coerenti con uno o più dei seguenti ambiti: Agrifood, Smart Manufacturing & Industry 4.0, Smart Communities, Mobility, eHealth, Retail, Travel, Fintech & Insurtech;
  • disponibilità di referenze (clienti o PoC già realizzati) o, in alternativa, avere nella compagine sociale un’impresa già consolidata o essere stati oggetto di un investimento.

I soggetti ammessi a partecipare, selezionati da SMAU in collaborazione con ICE-Agenzia, beneficeranno delle seguenti opportunità:

  • visibilità nel sito smau.it con pagina dedicata contenente la presentazione dei progetti in corso;
  • coinvolgimento in una sessione di speed pitching in cui presentare la propria attività ad un pubblico di corporates, abilitatori e investitori;
  • disponibilità di un proprio spazio di networking personalizzato in cui incontrare corporates, abilitatori e investitori;
  • servizio di assessment dedicato con la Direzione Smau, da organizzarsi prima dell’evento in modalità digitale, per ricevere consigli e suggerimenti utili al fine di cogliere appieno le diverse opportunità che l’evento potrà fornire, trasferire obiettivi puntuali legati alla partecipazione e apprendere spunti importanti per il proprio business;
  • partecipazione ai diversi momenti di networking e incontro in programma (ricevimento in Ambasciata, networking cocktail, panel tematici, tour dei luoghi dell’innovazione, ecc.), al fine di favorire la nascita di nuove relazioni con corporates, abilitatori, investitori, ecc.

Le spese di viaggio e alloggio sono a carico della startup.

Per effettuare la candidatura è necessario compilare il form qui.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button