Impresa e Startup

Premio Miotto 2021 per startup innovative: partnership con Invitalia per l’incubazione

Anche per quest’anno è partita la raccolta di candidature per le startup innovative del Premio Miotto, istituito in memoria di Luciano Miotto, ingegnere e titolare di Imesa Spa tragicamente scomparso nell’estate del 2018 per un’incidente dovuto ad un malore durante un’immersione a Jesolo.

Il Premio Miotto si rivolge ai progetti d’impresa innovativi, dall’alto potenziale tecnologico e disruptive: l’obiettivo è quello di selezionare e promuovere la digitalizzazione, l’Hi-tech e più in generale l’innovazione italiana favorendo le connessioni tra startup, centri di ricerca e il mondo delle imprese, favorendo in particolar modo le giovani imprese innovative con il maggior potenziale di crescita.

Quest’anno il Premio Miotto 2021 prevede la collaborazione tecnica del Sistema Invitalia Startup che contribuirà attivamente al successo della competizione e metterà a disposizione un pacchetto di servizi per sostenere la crescita e lo sviluppo dei progetti d’investimento delle startup finaliste.

Come partecipare al Premio Miotto 2021

Al Premio Miotto possono partecipare persone fisiche, team di progetto, nuove imprese (avviate da non più di 2 anni) che offrano/intendono offrire soluzioni innovative in ogni ambito di applicazione. In alternativa, il Premio Miotto è aperto anche a:

a) neo impresa già costituite, con sede legale e operativa nel territorio italiano, avviata al massimo entro 2 anni dalla data di pubblicazione del bando;
b) imprese non ancora costituite, i progetti d’impresa i cui promotori intendono collocare una sede operativa in Italia e/o i progetti d’impresa in cui almeno uno dei promotori è nato o domiciliato in Italia.

I progetti imprenditoriali e/o startup che intendono concorrere al premio devono inviare la domanda di presentazione sviluppando i seguenti punti:
1) Nome dei partecipanti al progetto imprenditoriale (soci in caso di società già costituita), data di nascita, residenza/domicilio; nel caso di più partecipanti, indicare tra i nominativi quello del referente per il presente bando
2) Problemi e opportunità a cui il progetto/startup vuole rispondere
3) Valore aggiunto che la nuova impresa o la nuova idea imprenditoriale porta rispetto al problema/opportunità a cui vuole rispondere
4) La novità/innovazione (tecnologica, digitale, di mercato, organizzativa) che propone
5) Il Modello di Business
6) Il team di progetto: competenze, knowhow, esperienze professionali e background, ruolo ricoperto nella struttura organizzativa della startup/progetto imprenditoriale
7) Necessità di investimento iniziale (tipologia di spesa per investimento e ammontare) e modalità di copertura del finanziamento
8) Previsioni degli Obiettivi di vendita e proiezione costi annuali di gestione (proiezione 2-3 anni).

Gli ambiti di business previsti dal Premio Miotto sono:

  • Hi-tech&Digital
  • Servizi innovativi alle imprese
  • Innovazione Sociale ed economia circolare
  • Tecnologie e innovazione per l’internazionalizzazione.

Le candidature devono pervenire entro il 20 gennaio 2022, attraverso compilazione della domanda sul sito dedicato e inviata all’indirizzo mail formazione@t2i.it. E’ possibile integrare la domanda allegando un pitch di massimo 12 slide.

Cosa si vince

Il Premio Miotto prevede al primo classificato un anno di incubazione virtuale gratuita presso l’Incubatore Certificato t2i, composto dei seguenti servizi:

Servizi logistici e di costituzione della società
• Percorso di assistenza alla costituzione della società in forma di startup innovativa
• Domicilio della startup innovativa, comprensivo dell’apertura di una unità locale con destinazione attività “ufficio” presso l’Incubatore t2i

Assistenza in business planning, formazione e networking
• 2 pillole di formazione presente nel Catalogo formazione di t2i (www.t2i.it/corsi)
• 1 incontro per la valutazione iniziale dello stato dell’arte rispetto ai titoli di Proprietà Intellettuale e di orientamento alla tutela
• 1 incontro semestrale dedicato alla valutazione dei fabbisogni e allo sviluppo/review del modello di business
• Coinvolgimento dell’azienda vincitrice del premio, ai fini della sua promozione e/o accelerazione, in alcune attività di diffusione tecnologica, di animazione e di networking, organizzate da t2i

Promozione e comunicazione:
• Promozione dell’azienda nello spazio web dell’apposita sezione del sito di t2i e due post annuali nei canali social di t2i
• Un servizio di SOCIAL MEDIA AUDIT e uno di analisi di usabilità del sito web aziendale

Supporto al finanziamento:
• Informazioni verso opportunità di finanziamento pubblico

Il premio Miotto assegna al secondo e terzo classificato, i seguenti servizi a supporto della fase di startup e sviluppo aziendale:
• 2 pillole di formazione presente nel Catalogo formazione di t2i (www.t2i.it/corsi)
• 1 incontro dedicato alla valutazione dei fabbisogni, digitalizzazione e allo sviluppo/review del modello
di business.

A tutte e 5 (cinque) le candidature finaliste, Sistema Invitalia Startup offre un servizio di orientamento e accompagnamento per presentare domanda di finanziamento per uno degli strumenti finanziari gestiti da Invitalia

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button