Impresa e Startup

Silvia Wang fonda Serenis, la startup che offre supporto psicologico post Covid

"Ho vissuto in prima persona i disagi psicologici del Covid e non sapevo da che parte iniziare per cercare supporto. Ho creato una realtà in grado di sostenere chi vuole intraprendere un percorso di benessere mentale, con una garanzia di qualità, scientificità e personalizzazione”.

Silvia Wang, l’imprenditrice che ha fondato ProntoPro, una delle piattaforme più note in Italia dedicata a piccoli e grandi professionisti, si lancia in una nuova avventura imprenditoriale. Si chiama Serenis.it, startup che offre, attraverso un portale, supporto psicologico e psicoterapia in videochiamata.

“Prima del Coronavirus, le situazioni di disagio psicologico strutturato riguardavano circa 17 milioni di italiani; nell’ultimo anno la richiesta di supporto psicologico in Italia è cresciuta del 40%, ed è solo la punta dell’iceberg. – spiega la fondatrice Silvia Wang Ho vissuto in prima persona i disagi psicologici del Covid e non sapevo da che parte iniziare per cercare supporto. Ho creato una realtà in grado di sostenere chi vuole intraprendere un percorso di benessere mentale, con una garanzia di qualità, scientificità e personalizzazione”.

Otto italiani su dieci chiedono lo psicologo nella scuola, percentuale che cresce fino a 9 su 10 tra i giovani; due italiani su tre lo chiedono in aiuto al medico di famiglia, negli ospedali, nei servizi sociali, nelle carceri; sette lavoratori su dieci lo vorrebbero nelle aziende. Sono alcuni dei numeri diffusi dal presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi, David Lazzari, in occasione delle Giornata nazionale della Psicologia.

Serenis, la risposta di Silvia Wang al disagio

 Un allarme sociale e un vero e proprio appello alle istituzioni, quello lanciato dal presidente del Cnop che parla di un “crescente bisogno psicologico nel Paese, di una forte richiesta da parte dei cittadini di una rete sociale per difendere e promuovere il benessere psicologico” che si scontra però, ha avvertito Lazzari, “con una risposta pubblica carente nonostante le normative avanzate che, sulla carta, garantiscono l’assistenza psicologica”.

Per dare una risposta e un aiuto pronto all’uso per tutti, vi è alla base di questo progetto la convinzione che tutti dovremmo prenderci cura della nostra mente tanto quanto del nostro corpo, perché da questo dipende il benessere nostro, di chi ci circonda e della società stessa. Una visione, quella di Silvia Wang, condivisa da numerosi altri imprenditori che hanno voluto affiancarla e sostenerla in qualità di business angels in un round pre-seed.

Tra questi, ecco i 4 fondatori di Bending Spoons, Alessandro Petazzi di Musement, Vito Lomele di Jobrapido, Matteo Lai di Empatica, uno dei founder di LaFarmacia., Guglielmo Notarbartolo di Villarosa di Anya Capital, Paolo de Nadai di WeRoad e ScuolaZoo, Veronica Diquattro di Dazn.

Con un approccio paziente-centrico e scientifico, la piattaforma offrelapossibilità di poter fare online, in videochiamata, le sedute di psicoterapia, puntando al massimo della qualità. Serenis si differenzia infatti per offrire solo psicoterapeuti altamente qualificati.

Si tratta di figure che superano un processo di selezione a numero chiuso, vagliate da un ente indipendente” racconta Wang, che per la sua startup si avvale di un Medical Advisory Board composto da membri esterni e indipendenti che supportano il team, a garanzia della qualità dei processi.

Federica Colucci

Napoletana, classe 1990, Federica Colucci è giornalista, HR e communication specialist. Già responsabile della comunicazione dell'Assessorato al Lavoro e alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, ha come expertise i temi del lavoro, del welfare e del terzo settore. Direttore editoriale di FMag.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button