Impresa e StartupSociale

Il Women Exporters Program di UPS, la sfida per l’export al femminile

UPS e i suoi partner offriranno strumenti, informazioni e reti che aiuteranno a entrare in contatto con i potenziali clienti. Perchè aiutare l'imprenditoria femminile nell'esportazione è fondamentale per dare maggiore prosperità alle comunità di tutto il mondo.

UPS ha lanciato oggi in Italia il Women Exporters Program (WEP) con un webinar in diretta Zoom a cui hanno partecipato Britta Weber, Country Manager di UPS in Italia, Paola Bellusci, Coordinatrice Piano Export Sud – Ufficio di Promozione del Made In Italy, ICE, Annamaria Tartaglia, Coordinatrice W20 Women Entrepreneurship and Finance, Tiziana Pompei, Vicesegretario Generale Unioncamere, Fabio Pietrella, Presidente ConfExport-Confartigianato Imprese.

Il Women Exporters Program rappresenta l’impegno di UPS nel promuovere un commercio internazionale più inclusivo soprattutto da parte delle realtà che incontrano maggiori difficoltà ad accedervi, in particolare le piccole imprese a guida femminile.

Il Women Exporters Program, di cosa si tratta

La pandemia ha impattato notevolmente sul segmento imprenditoriale femminile, soprattutto in Italia, come è stato ampiamente sottolineato nel Rapporto Nazionale dell’imprenditoria femminile di Unioncamere “Impresa in genere”. Il programma di formazione vuole quindi fornire alle imprenditrici nuovi strumenti che permettano loro di essere preparate alle sfide dell’export.

“Siamo molto contenti di poter finalmente lanciare Women Exporters Program in Italia. Il potenziale dell’imprenditoria femminile in questo Paese esiste e non solo può contribuire alla crescita economica nazionale, ma ha anche un effetto di empowerment su tutto il sistema, rendendolo più sostenibile” – dice Britta Weber, Country Manager UPS Italia.

Il Women Exporters Program prevede un ciclo di webinar, gratuiti e accessibili su registrazione, che includeranno case studies ed esercitazioni, oltre a un calendario di incontri con aziende, esperti e istituzioni che collaborano con UPS condividendo la propria esperienza nelle attività di esportazione.

I corsi di formazione saranno suddivisi in cinque moduli tematici e si svolgeranno la mattina, dalle 10 alle 11, con il seguente calendario:

  • Modulo 1. Regolamentazione e Tariffe – 26 ottobre 2021
  • Modulo 2. Freight Forwarders & Custom Brokers – 2 novembre 2021
  • Modulo Speciale L’Agenzia ICE a supporto delle imprese esportatrici – 9 novembre 2021
  • Modulo 3. Magazzini: risorsa per ridurre i costi di spedizione – 16 novembre 2021
  • Modulo 4. Logistica per l’ecommerce – 29 novembre 2021
  • Modulo 5. Migliorare la Customer Experience – 6 dicembre 2021

UPS si dichiara orgogliosa di impegnare risorse e know-how di settore per l’empowerment delle donne attraverso UPS Women Exporters Program. Gli esperti aiuteranno le piccole o medie imprese con il commercio internazionale e l’e-commerce. UPS e i suoi partner offriranno strumenti, informazioni e reti che aiuteranno a entrare in contatto con i potenziali clienti. Perchè aiutare l’imprenditoria femminile nell’esportazione è fondamentale per dare maggiore prosperità alle comunità di tutto il mondo.

Per maggiori informazioni, si può consultare il sito dedicato o inviare una mail all’indirizzo womenexportersprogram@ups.com.

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button