Impresa e Startup

Torna il “Premio Imprenditore dell’anno” targato EY

Il fil rouge della XXIV edizione del “Premio Imprenditore dell’anno” di EY (precedentemente noto come Ernst & Young), il network mondiale di servizi professionali di consulenza direzionale, revisione contabile, fiscalità, è il coraggio e la resilienza degli imprenditori italiani, caratteristiche mostrate soprattutto in epoca di congiuntura pandemica.

Secondo la stima di EY, sulla base della ricerca condotta a dicembre 2020 su 100 aziende, nonostante l’incertezza dovuta alla pandemia il 90% degli imprenditori italiani dichiara di aver mantenuto i propri piani di investimento, soprattutto in tecnologia, innovazione, digitale e sostenibilità. Un dato incoraggiante che può essere di ispirazione per la costruzione di un futuro sempre più sostenibile e inclusivo, dove le aziende italiane abbiano un ruolo importante.

Se è vero che la pandemia ha portato molte aziende a rivedere i propri piani nel breve periodo, il 66% degli imprenditori contattati per la survey EY si dichiara fiducioso e ottimista per il futuro. Tra questi oltre la metà (53%) afferma di non aver previsto una riduzione del proprio piano di investimenti o di averlo integrato con nuove e diverse tipologie di investimenti (18%), mentre il 14% lo ha addirittura potenziato.

La maggior parte degli imprenditori, quindi, non si sono fatti abbattere dalle difficoltà dovute all’emergenza sanitaria e in diversi casi hanno saputo reagire con coraggio e determinazione, riuscendo a trovare nuove opportunità di sviluppo e innovazione, contribuendo alla resilienza del sistema economico e sociale italiano. È questa tipologia di imprenditori, tenaci e appassionati, che EY celebra dal 1997 con il Premio Imprenditore dell’anno.

Il Premio Imprenditore dell’anno: come candidarsi

Dal punto di vista di EY, il Premio Imprenditore dell’anno quest’anno ha un significato ancora più speciale vista la situazione ancora in risalita. La società, pertanto, ha l’obiettivo di valorizzare le realtà produttive che hanno intrapreso un percorso di crescita, adottando modelli di business ispirati a creatività, internazionalità e innovazione. 

Possono partecipare, quindi, al Premio Imprenditore dell’anno promosso da EY coloro che sono alla guida di aziende attive da almeno tre anni, con sede legale in Italia e con un fatturato minimo di 25 milioni di euro. I partecipanti saranno valutati da una giuria di autorevoli rappresentanti di aziende private e istituzioni, sulla base di parametri quali spirito imprenditoriale, valorizzazione del capitale umano, innovazione, direzione strategica, integrità personale. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Milano nel mese di novembre 2021.

Il vincitore del Premio Imprenditore avrà la possibilità di partecipare al titolo di “World Entrepreneur Of The Year”, confrontandosi con i vincitori di 65 diversi Paesi del mondo. Dal 2015 il Premio EY L’Imprenditore dell’anno ha aggiunto al premio principale anche il Premio EY Start-up, un riconoscimento dedicato ai nuovi brillanti talenti che si sono distinti per avere dato vita a un’impresa innovativa, partendo da un’idea brillante e originale.

In occasione dell’apertura delle candidature, EY ha presentato la video serie “Imprese di coraggio”: sei imprenditori raccontano come hanno affrontato la crisi dovuta alla pandemia e come sono riusciti ad accelerare la loro crescita, specie attraverso innovazione e sostenibilità. Una serie che mette in risalto imprese coraggiose capaci di creare valore, mettendo al centro le proprie risorse e il capitale umano.

Quest’anno, inoltre, il nuovo format prevede anche “Imprenditori d’Italia”, un roadshow in diverse regioni italiane per incontrare gli imprenditori dei principali distretti produttivi. Per candidarsi o segnalare qualcuno al Premio imprenditore dell’anno occorre registrarsi sul sito dedicato.  

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »