Impresa e Startup

Val Brembana ”amica” delle startup: formazione gratuita per le migliori idee

La Val Brembana, in provincia di Bergamo, diventa amica delle startup e degli startupper in erba. Come? Con un concorso per le migliori idee imprenditoriali e un percorso di formazione e sostegno all’avvio di startup in Val Brembana, in collaborazione con il CiLab – Dipartimento di Design del Politecnico di Milano.

Val Brembana Crea Impresa è l’iniziativa per chiunque abbia un’idea in testa ma non sa come trasformarla in una vera impresa, grazie al progetto dedicato alla creazione di nuove imprese sul territorio della Val Brembana, frutto della collaborazione tra l’Osservatorio Vallare sul Lavoro della Val Brembana e il CiLab – Dipartimento di Design del Politecnico di Milano (sesta al mondo nel ranking internazionale delle facoltà di design).

Non servono business plan, prototipi o risorse finanziarie: la sola cosa che conta è avere un’idea imprenditoriale e la voglia di mettersi in gioco. Il progetto sarà presentato ufficialmente l’11 settembre 2021 presso Green House di Zogno in Via M. O. Antonio Locatelli, 111 a Zogno (BG).

Come partecipare al Val Bembana Crea Impresa

Il progetto di Val Bembana Crea Impresa ha l’obiettivo di contrastare lo spopolamento e la fuga di cervelli in particolare tra i giovani, valorizzando la creatività imprenditoriale e le positive ricadute socio-economiche che possono scaturire dallo sviluppo di idee imprenditoriali innovative.

E’ un’iniziativa gratuita, aperta a chiunque abbia un’idea imprenditoriale e voglia mettersi in gioco: i candidati presenteranno le proprie idee (fino a un massimo di due per candidato) per progetti nel Settore Agricolo e Alimentare Settore Servizi, Turismo e Commercio Settore Industriale, Artigianale e Manifatturiero.

Il premio principale consiste nel percorso formativo erogato dal CILAB – Dipartimento di Design del Politecnico di Milano. A ciascun vincitore finale di ognuna delle 3 categorie previste, saranno offerti inoltre alcuni premi aggiuntivi tra cui:

  • Il CILAB del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano (www.cilab.polimi.it/) offrirà un voucher per 5 ore di tutoraggio
  • CNA Bergamo (www.cnabergamo.it) offrirà un voucher per l’orientamento all’avvio di impresa e la gestione delle pratiche necessarie alla fase di start up
  • Opstart (www.opstart.it) offrirà un incontro propedeutico e condizioni agevolate ad hoc per una campagna di crowdfunding
  • Sviluppo Artigiano (www.sviluppoartigiano.it) offrirà una consulenza per individuare la formula di finanziamento più opportuna
  • Fablab Bergamo (www.fablabbergamo.it) offrirà la possibilità di realizzare gratuitamente con una stampante 3D l’eventuale prototipo presentato, oltre all’accesso ai laboratori del Fablab, l’uso delle macchine e l’accesso agevolato agli workshop

Sono, quindi, ammessi startupper in erba, giovani imprenditori con idee innovative in testa oppure imprenditori già attivi che vogliano avviare uno spin off d’impresa o lanciare un nuovo servizio o prodotto. Per partecipare, inoltre, non ci sono limiti di età: gli unici requisiti fondamentali sono che il proponente o almeno uno di essi (se l’idea viene proposta da un gruppo) sia originario, residente, abitante o frequentante il territorio della Val Brembana e che il proponente abbia almeno un diploma di scuola superiore. L’idea imprenditoriale potrà riguardare sia prodotti che servizi, essere a qualsiasi stadio di sviluppo.

Tutti i dettagli dell’iniziativa sono consultabili sul sito ufficiale del progetto, dove, dall’11 settembre 2021, è possibile presentare la propria candidatura compilando il modulo di iscrizione online. Il termine per l’invio delle candidature è il 27 settembre 2021 alle ore 12. 

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »