Impresa e Startup

Ecco Keplera, il legal service provider per startup e PMI siciliane

Le start-up innovative come strumento di ripartenza economica siciliana: arriva a Palermo “Keplera", la realtà legale in aiuto di chi vuole fare impresa.

Innovazione, tecnologia e creatività: sono queste le basi per la ripartenza economica secondo i palermitani Marco Barone e Manfredi Domina, amministratori di Keplera, il nuovo “Alternative Legal Service Provider” per startup e PMI Innovative e per chi vuole diventare imprenditore. Un’idea che combina la tradizione legale unita all’innovazione e alla velocità che oggi contraddistinguono il mondo dei servizi: Keplera, infatti, è attivissima sui social Facebook e Linkedin.

Il progetto Keplera

Il team di Keplera con questo progetto vuole supportare a 360 gradi le imprese innovative, gli enti del terzo settore e tutte quelle realtà che operano nell’industria culturale e creativa, ponendosi l’obiettivo di supportare – o di rafforzare, nel caso di aziende o realtà già esistenti – l’ecosistema siciliano, aiutando gli aspiranti imprenditori a realizzare quelle idee che spesso rimangono chiuse in un cassetto

“Questo servizio – spiega Manfredi Dominaè messo a disposizione di ogni siciliano, nella consapevolezza che il Sud Europa sia un territorio in fortissima crescita ed espansione, soprattutto nell’ambito dell’innovazione, del digital e delle tecnologie. Il nostro obiettivo è investire sul nostro territorio, per questo motivo abbiamo scelto Palermo come sede operativa. Ma per far crescere le nostre imprese terremo sempre una finestra aperta su ciò che arriva dall’estero. Infatti, fuori dai confini nazionali l’idea di ‘impresa’, e soprattutto di impresa innovativa, è culturalmente radicata poiché si confronta con un sistema imprenditoriale più maturo”

Un progetto ambizioso che parte dalla Sicilia, con un team di consulenti giovani e creativi, e che vuole diventare un modello di consulenza cucito su misura per chi ha in mente un progetto di business. “L’idea è quella di essere una guida – aggiunge Barone – sin dalla fase embrionale. Aiuteremo l’imprenditore a sviluppare la sua idea, seguendolo nella progettazione economica, strutturale e legale della nuova azienda”.

Keplera fornirà inoltre un gruppo di esperti del problem solving per le aziende, già esistenti, che hanno intenzione di migliorare i loro processi produttivi.

“Cerchiamo in tutti i modi – continua Domina – di fornire alle giovani imprese competenze legali, affinché possano avere un ciclo di vita che sia legato alla potenzialità della loro idea imprenditoriale e al loro modello di business. Le aiuteremo ad evitare i rischi che possono derivare da una insufficiente conoscenza di leggi, spesso farraginose e complesse. Per noi è fondamentale che la vita di queste imprese sia lunga e piena di soddisfazioni, poiché contribuiscono a promuovere la nostra immagine locale e nazionale e proprio per questo richiedono un supporto specialistico che gli permetta di ottimizzare il loro lavoro”

Un impegno, per Keplera, che abbraccia il territorio dimostrando un forte attaccamento alle radici siciliane.

Federica Colucci

Napoletana, classe 1990, Federica Colucci è giornalista, HR e communication specialist. Già responsabile della comunicazione dell'Assessorato al Lavoro e alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, ha come expertise i temi del lavoro, del welfare e del terzo settore. Direttore editoriale di FMag.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button