Impresa e Startup

Health InnoStars Awards, il premio per le innovazioni sanitarie

Health InnoStars Awards, arriva il bando per le startup competitive che progetteranno innovazioni in ambito sanitario

Un programma per micro, piccole e medie imprese, ma anche starup e spin-off che abbiano sviluppato un prototipo funzionante in ambito sanitario. Si tratta dell’EIT Health InnoStars Awards: il programma europeo per innovazioni sanitarie che permetterà alle idee migliori di attrarre investitori e ridurre il tempo necessario per portare l’idea sul mercato.

Il programma Health InnoStars Awards prevede un processo di formazione di quattro mesi di formazione per le 15 candidature selezionate. Un periodo di lavoro fatto di confronto con esperti e colloqui con potenziali clienti, investitori e partner. Alla fine del percorso verranno selezionate le idee migliori che competeranno per il riconoscimento e soprattutto per i finanziamenti aggiuntivi in un concorso di presentazione.

Cosa prevede e come accedere

Le 15 candidature accettate riceveranno 25mila euro per coprire quattro mesi di formazione e tutoraggio, che includono sessioni di formazione aggiuntive fornite da due diverse località europee. Dopo la formazione, le dieci squadre con i migliori business plan saranno selezionate per il pitch contest, e avranno quindi la possibilità di presentare le proprie innovazioni a una giuria internazionale di professionisti della sanità, rappresentanti di Eit Health InnoStars Awards, partner industriali ed esperti di mercato e di vincere 25mila euro per il lancio del prodotto.

Al programma può partecipare chi risiede in Italia, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Ungheria, Slovacchia, Lettonia, Lituania, Polonia, Portogallo, Romania o Slovenia (I Paesi definiti “con capacità di innovazione moderatamente sviluppata”).

Per le candidature c’è tempo fino al 27 marzo 2021. Il 15 maggio si terranno le interviste telefoniche con i primi 15 candidati, cinque giorni dopo verranno annunciati 15 partecipanti. Entro il 30 settembre i partecipanti dovranno presentare il business plan. Sulla base di questo il 15 ottobre verranno annunciati i primo dieci finalisti. Ancora non è stata stabilita, invece, la data per il gran finale con i primi dieci finalisti.

Dario De Martino

Nato all'ombra del Vesuvio il 18 marzo 1994, dopo la maturità classica e la laurea in scienze politiche alla Federico II diventa giornalista professionista lavorando per il "Roma", la testata più antica del Sud Italia. Sin da giovane racconta il mondo e le sue evoluzioni dall'osservatorio che definisce "privilegiato di una città unica per tanti aspetti e, seppur legata alle sue tradizioni, pronta ad adeguarsi alle nuove velocità del globo".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button