Impresa e Startup

Italian Startup Network, l’ecosistema che punta sull’innovazione

L’evento Italian Startup Network, tenutosi nei giorni scorsi a Torino sia dal vivo che online, ha visto la partecipazione di più di 200 persone, l’intervento di speaker e startup, investitori e business angels, all’insegna del networking.

Un buon segnale per un’Italia che sta di fatto cambiando approccio all’innovazione, come dimostra l’accelerazione alla digitalizzazione e la nascita di nuove startup innovative. Queste, secondo i dati aggiornati al 17 marzo 2022 (MiSE) sono 14.077, con un capitale sociale in aumento rispetto al terzo trimestre dell’anno scorso (+2,58%). Negli ultimi mesi diverse iniziative sono nate in tutta Italia per sostenere queste realtà.

Italian Startup Network, l’evento 2022

In occasione del 13 e 14 maggio, più di 100 persone si sono ritrovate fisicamente a Torino, mentre sempre più di 100 persone hanno seguito l’evento a distanza, online per Italian Startup Network. Al mattino del 14 maggio si sono alternati 7 speaker di esperienza, mentre nel pomeriggio è stata la volta dell’intervista a 11 startup innovative.

L’Italian Startup Network è un evento per l’ecosistema startup italiano. Ha l’obiettivo di creare un
momento di networking vero, in cui vari player del sistema possano ritrovarsi, conoscersi, condividere
idee, creare sinergie e collaborazioni.

Nato durante il lockdown come evento online, con la terza edizione arriva anche in modalità dal vivo. Italian Startup Network è un brand di Hi!Founders, il Social Network per l’ecosistema imprenditoriale innovativo italiano, un canale per alimentare e consolidare questo ecosistema che mira a creare un network solido e capillarizzato, favorendo sinergie e collaborazioni. Oggi conta più di 500 founder e investitori sula piattaforma online.

I partecipanti hanno potuto partecipare ai workshop su LEGO Serious Play di Andrea Romoli e a quello di NCode sul No Code. Il tutto condito con pranzo e aperitivo di networking con cibo e bevande realizzate da startup italiane.

Gli organizzatori, Nicola Mei e Daniele Mogavero, hanno invitato a intervenire come speaker Federico D’Albenzio, Fabio Sferruzzi, Mariano Spalletti, Giacomo Mollo, Annamaria Tartaglia, Andrea Di Benedetto e Leonardo Drì. Le startup intervistate sono SavingBud, Sportclubby, Klondike, Weabios, Traent, MDOTM, SEED Venture, DeltaThreat, Fagoterapia LAB, Reefilla, Intraverse. Gli sponsor di questa terza edizione sono stati CTE NEXT, NCode, Qonto, Hi!Founders, Polo Tecnologico di Navacchio, Up2You, Polo Tecnologico Lucchese e Pont-Tech.

Questo evento nasce dalla voglia di creare un momento informale per fare network nel mondo startup, una cosa semplice, come se fossimo a un aperitivo” – afferma Daniele Mogavero, co-organizzatore di ISN – “Confermata la bontà dell’evento nelle prime due edizioni, la terza ha avviato un processo di crescita in termini di opportunità offerte”.

La strada verso l’obiettivo che vogliamo raggiungere è lunga e siamo appena agli inizi” – conclude Nicola Mei, l’altro organizzatore dell’evento- “Ma la direzione intrapresa riteniamo che sia quella giusta. Abbiamo avuto feedback positivi da parte di diverse tipologie di utenti, che ci invogliano ancor di più a migliorare edizione dopo edizione. Abbiamo appena concluso questa, ma con la testa siamo già alla quarta edizione!”

Redazione

Questo è lo spazio dedicato ai contenuti redazionali generici di FMag.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button