Impresa e Startup

Bocconi 4 Innovation Startup Call, al via le nuove candidature

Mentre in questi giorni prendono il via i percorsi di accelerazione e pre-accelerazione della Bocconi 4 Innovation Startup Call, l’Università milanese è già pronta ad aprire alle nuove candidature annunciando la quinta edizione dell’iniziativa che vede una percentuale di partecipanti sempre in crescita.

Nell’attuale edizione, infatti, la Bocconi 4 Innovation Startup Call ha registrato il 37% in più di aspiranti startupper: un segnale positivo per l’innovazione, ma anche per il tessuto imprenditoriale che vede nelle startup una domanda di futuro non indifferente.

Bocconi 4 Innovation Startup Call, come partecipare

Proprio a partire da questa considerazioni, la quinta edizione della Bocconi 4 Innovation Startup Call non si è fatta attendere: entro il 9 gennaio 2022 gli startupper potranno candidarsi alla call sul sito dedicato.

Per partecipare alla Bocconi 4 Innovation Startup Call è sufficiente essere un team di minimo due persone maggiorenni. Per il percorso di accelerazione, inoltre, la startup deve essere costituita come società a responsabilità limitata (Srl o equivalente) prima dell’inizio del programma a marzo 2022, disporre di alcuni indicatori misurabili di validazione del mercato (utenti attivi, pipeline di potenziali clienti, eventuali ricavi) e prevedere un impegno a tempo pieno da parte dei fondatori.

In particolare, le tre aree di specializzazione di B4i – Bocconi for innovation sono: Digital Tech guidata da Massimo Della Ragione, Sostenibilità seguita da Stefano Pogutz e Made in Italy coordinata da Gabriella Lojacono.

“L’obiettivo di B4i – Bocconi 4 innovation è quello di attrarre il maggior numero possibile di idee imprenditoriali di valore attraverso la creazione di un hub in cui gli imprenditori provenienti non solo da tutta Italia, ma anche dall’Europa e dal resto del mondo, possano crescere e confrontarsi consapevolmente con il mercato. B4i – Bocconi 4 innovation offre un mix di formazione e risorse per lo sviluppo dei progetti, facilitando le opportunità di business development” afferma Markus Venzin, Prorettore all’Innovazione dell’Università Bocconi.

“La nostra missione è quella di mettere in campo per gli imprenditori e le imprenditrici di domani valori, competenze e una forte rete di relazioni che contraddistinguono da sempre l’identità di B4i – Bocconi for innovation – dichiara Nico Valenti Gatto, Direttore Operativo di B4i – Bocconi 4 innovation-. Per questo siamo felici, attraverso le nostre periodiche Call di aprire la strada a giovani intraprendenti per sviluppare il loro potenziale imprenditoriale e avere un impatto significativo sulla società”. 

La candidatura è in due fasi: la prima, prevede l’inserimento dei dati personali del partecipante responsabile (o del ceo della startup); per la seconda, in cui rispondere alle domande qualitative relative al progetto o startup.

A questa seconda fase si accede tramite il link della piattaforma Metabeta presente nella pagina di registrazione. Metabeta chiederà di creare il profilo aziendale; questo renderà più facile comunicare con il team di Bocconi 4 Innovation e si potrà iniziare e finire la compilazione della domanda in diverse sessioni.

Romolo Napolitano

Giornalista professionista dal 2011 è stato, non ancora trentenne, caporedattore dell’agenzia di informazione videogiornalistica Sicomunicazione. Ha lavorato 3 anni negli Stati Uniti in MSC. Al suo ritorno in Italia si è occupato principalmente di uffici stampa e comunicazione d'impresa. Attualmente è giornalista, copywriter e videomaker freelance. Si occupa, tra le altre cose, di tecnologie, nautica e sociale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button