Impresa e StartupInnovazione

Al via Treviso Creativity Week 2021, fino a 50mila euro per idee e soluzioni innovative

"giovani e startup rappresentano il nostro futuro e che saranno tra i protagonisti del rilancio del territorio che può contare su una lunga storia di imprese tutta da riscoprire"

Parte, per la quinta edizione, la Treviso Creativity Week 2021, il programma che vuole coinvolgere i giovani, le idee innovative e il territorio per valorizzare il tessuto creativo dell’ecosistema trevigiano.

giovani e startup rappresentano il nostro futuro e che saranno tra i protagonisti del rilancio del territorio che può contare su una lunga storia di imprese tutta da riscoprire”

Treviso Creativity Week

In particolare, l’edizione 2021 della Treviso Creativity Week vuole valorizzare il Made in Veneto riservando una particolare attenzione al tema del rilancio e riqualificazione dei centri storici, asset tra i più importanti del territorio, che stanno vivendo una fase di particolare difficoltà. Al tempo stesso, si ispira ai temi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, coinvolgendo tutto il tessuto imprenditoriale e tutto l’ecosistema dell’Innovazione territoriale al fine di costruire un ponte con giovani e startup così da stimolare e attivare le più efficaci connessioni ed un reciproco scambio.

Come partecipare alla Treviso Creativity Week

Alla Treviso Creativity Week possono partecipare le neoimprese (massimo sei “mesi di vita”) di tutta Italia, i progetti d’impresa i cui promotori intendono collocare una sede operativa in territorio nazionale e quelli in cui almeno uno dei promotori vi è nato o domiciliato.

La Treviso Creativity Week riprende e amplia gli obiettivi della passata edizione:

  • mettere al centro i giovani innovatori creativi del territorio premiando le più interessanti idee imprenditoriali del territorio;
  • stimolare il dialogo e il confronto tra gli attori dell’ecosistema dell’innovazione territoriale per condividere nuove modalità con cui sviluppare e portare attività e progetti in città;
  • coinvolgere un pubblico trasversale (giovani, famiglie, enti, istituzioni ed imprese);
  • far conoscere il patrimonio imprenditoriale e culturale su cui può contare il nostro territorio.

La Treviso Creativity Week 2021 quest’anno è in programma dal 1 al 7 novembre 2021, ma per partecipare c’è tempo fino al 22 ottobre 2021. Ci sono diverse modalità e categorie di partecipazione in programma, fra cui:

Creativity Startup 2021: possono partecipare le startup innovative, orientate agli obiettivi dell’Agenda 2030 in tema di sostenibilità ed economia circolare. Sono preferiti i settori Fashion, Food and Forniture (le tre “F” del made in Italy), Social Innovation, Mobilità, Turismo & Cultura ma non vengono esclusi altri potenziali di innovazione.

La Treviso Creativity Week mette a disposizione premi per un valore complessivo di 50mila euro. In particolare, per il primo classificato, un percorso personalizzato di mentorship; ai primi tre classificati si offrono 12 mesi di consulenza contabile/fiscale e del lavoro, la partecipazione al road show di presentazione in programma nel 2022 con incubatori e centri di innovazione italiani, n.1 free desk per 2 mesi presso uno dei coworking partner.

Vi sono inoltre i premi speciali da parte dei partner della Treviso Creativity Week e il premio speciale del pubblico per l’idea più innovativa e interessante.

Per partecipare a questa categoria, è necessario inviare il file di presentazione su startup@trevisocreativityweek.it (power point, word e simili) che sviluppi almeno i seguenti punti: nome/nomi dei partecipanti e riferimenti; nel caso di un team indicare il referente, problemi e opportunità affrontati, valore aggiunto che la nuova impresa o la nuova idea porta rispetto alla risoluzione del problema/opportunità; la novità/innovazione (tecnologica o meno) che propone, il modello di Business, analisi dei competitor, previsioni economico-finanziarie, stadio di sviluppo.

Per i più giovani, inoltre, la Treviso Creativity Week propone il concorso di idee PensoFUTURO2021, iniziativa riservata a ragazzi compresi in età tra i 15 ed i 19 anni di tutta Italia.

L’obiettivo è quello di dare voce alla creatività ed alle visioni dei nostri ragazzi, chiuse nei cassetti; al tempo stesso si intende avvicinare imprese ed istituzioni al mondo dei giovani. Ai partecipanti viene chiesto di presentare una soluzione/risposta alle quattro sfide proposte dalla Commissione Organizzatrice, che sono: sostenibilità e impresa, digitale e sicurezza, scuola e territorio, energia e giovani.

Proprio perché calibrata su un pubblico più giovane, si possono inviare le idee compilando il form classico sul sito oppure su whatsapp o Facebook. Qui sono raccolti tutti i dettagli.

Roberto Malfatti

Roberto Malfatti, nato nell'anno in cui Bearzot insegnava al mondo a giocare a calcio con la sua Italia campione del Mondo. Sociologo, comunicatore, papà di Irene e chitarrista all'occorrenza. Esperto in tematiche ambientali con il vizietto di ascoltare sano rock.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button